Dimagrire coi carboidrati

Nutrizionista-Genova-Graziano-Personal-Trainer

Ecco un esempio di uno dei miei pasti costituito da una porzione abbondante di grano saraceno con le verdure, una piccola porzione di petto di pollo alla griglia, il tutto condito con la giusta quantità di sale marino integrale.

Come potete vedere nella mia dieta, per perdere grasso, tengo i carboidrati il più alti possibile e le proteine nel quantitativo minimo necessario; esatto avete letto bene, non tolgo i carboidrati come spesso accade per alzare le proteine.

Perchè i carboidrati alti? Perchè sono i macronutrienti che stimolano maggiormente il metabolismo stimolando la tiroide e la leptina e inoltre sono fondamentali per contrastare la perdita muscolare ed avere energia per l’allenamento.

Eliminarli, al contrario porterà a perdita del tessuto muscolare e un rallentamento del metabolismo.
A questo punto andrebbe anche spiegata con precisione la differenza fra perdere peso e perdere massa grassa ma il discorso diventerebbe molto lungo.

Ovviamente i carboidrati vanno ben bilanciati in modo da assumere solo quelli necessari ecco perchè diventa fondamentale essere seguiti da professionisti per evitare inutili sacrifici e perdite di tempo.

Ah dimenticavo, ricordatevi di bere molto acqua!!!!!!!!!!

Per chi volesse maggiori informazioni riguardo a questo argomento mi può contattare e sarò ben felice di spiegare con maggior precisione.

Via Assarotti 37 Fitness & Benessere Genova
Via Zara 19 STUDIO ZARA 19

Per maggiori informazioni puoi contattarmi all’indirizzo email: graziano.noviello@gmail.com

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Annunci

Fonti proteiche alternative: Alga Spirulina

L’alga Spirulina ha sicuramente delle proprietà nutritive eccezionali da poter esser considerata un superalimento, però ora vorrei sottolineare il suo altissimo contenuto di proteine  (60%-70%).

Grazie al suo contenuto di proteine ad alto valore biologico la Spirulina può diventare molto utile come integratore naturale per gli sportivi vegani, vegetariani o per coloro che decidono di utilizzare diverse fonti proteiche così da abbassare il quantitativo di alimenti di origine animali.

Aggiungo che in questa stagione può essere sciolta in centrifughe di frutta fresca in modo da diventare uno spuntino dissetante e piacevole.

Nei miei spuntini preferisco sicuramente bere una centrifuga fresca piuttosto che mangiarmi del tacchino come spesso osservo fra gli sportivi.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Addominali

 

Addominali-Genova

“Faccio gli addominali per mandare via la pancia” è sicuramente uno dei luoghi comuni più frequenti e portano le persone ad eseguire serie interminabili di crunch senza ottenere l’effetto sperato correndo il rischio di andare in contro a dolori alla schiena, spalle, cervicali e possibili posture sbagliate.

Le persone a causa di uno stile di vita e alimentare sbagliato tendono ad aumentare i depositi di grasso sopratutto a livello dell’addome e questo porta la maggior parte di essi ad allenare gli addominali nel tentativo di diminuire la quantità di tessuto adiposo incorrendo però in due errori.

PRIMO ERRORE

Il dimagrimento localizzato non esiste, è un falso mito e il crunch non vi aiuterà ad assottigliare il giro vita ne tanto meno a rendere il vostro addome forte.

La perdita di grasso avviene tramite un programma a 360°, con una combinazione di attività di resistenza aerobica ad alta intensità e esercizi di rafforzamento su tutto il corpo, oltre a una dieta sana.

SECONDO ERRORE

Spesso viene confuso un addome forte con un addome definito.

Un addome forte permette di eseguire le azioni quotidiane senza incorrere in dolori a livello lombare, migliora sensibilmente le prestazioni sportive e aiuta a mantenere una buona postura; un addome definito è prerogativa di una persona con una bassa percentuale di massa grassa.

Aggiungo una considerazione finale, il crunch non vi darà un addome forte in quanto agisce principalmente sul retto dell’addome ma i nostri muscoli addominali sono costituiti anche dagli obliqui interni ed esterni e dal trasverso.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Esempio per uno spuntino

13115757_10208998328374865_1185607081_n

Questo è il mio spuntino ben bilanciato in proteine carboidrati e grassi delle dieci a base di: banane e mirtilli, gallette di grano saraceno, latte di riso al cioccolato e lupini.

Anche se può esser preso come esempio per una dieta vegani non sono contrario all’utilizzo della carne, sono però contrario agli eccessi e alle privazioni; UNO STILE ALIMENTARE CORRETTO DOVREBBE ESSERE BILANCIATO E VARIO.

Non bisogna eccedere in nulla e quindi diciamo basta a quella diete iperproteiche a base di kg di carne e pesce che oltre a non essere bilanciate sono pure noiose; ma diciamo basta a privazioni se non ci sono particolari allergie e intolleranze.

Eliminiamo piuttosto i cibi spazzatura……

 

Personal Trainer Graziano Noviello

PERDERE GRASSO

  • La PERDITA DI PESO può essere il risultato della perdita di grasso, muscolo, acqua.
  • La PERDITA DI GRASSO è l’effettiva riduzione della nostra massa grassa.

Mi capita spesso di sentire persone che ricorrendo a diete fortemente ipocaloriche squilibrate e povere di carboidrati si vantino fiere di aver perso 4-5 kg in una settimana, convinte ERRONEAMENTE di aver perso grasso.

Un chilo di grasso equivale a 7700 calorie quindi una persona dovrebbe creare un deficit calorico davvero grande, almeno 5000 calorie al giorno per poter perdere 4-5 kg di grasso cosa molto improbabile anche se svolgesse un’attività fisica davvero intensa.

Inoltre nel corso di una dieta se il deficit calorico è troppo grande il corpo può essere indotto a produrre energia dai muscoli andando in CATABOLISMO.

Il MUSCOLO ha un ruolo importantissimo perchè oltre ovviamente a darci un aspetto tonico e sano, essendo un tessuto metabolicamente attivo, sostiene il metabolismo e di conseguenza una sua riduzione determina un rallentamento del metabolismo stesso.

Il catabolismo è la ragione per cui quando si ritorna a regimi calorici normali si riacquistano i chili persi in un attimo.

Le persone poi si lamentato dicendo che hanno il metabolismo strano ma non è IL VOSTRO METABOLISMO CHE E’ STRANO E’ IL VOSTRO ORGANISMO CHE REAGISCE A DIETE SBAGLIATE!!!!!!

LA SOLUZIONE è uno stile alimentare sano e un piano di allenamento che ci consentano di perdere grasso e di conservare la massa muscolare.

SE VUOI SMETTERE DI PERDERE TEMPO CON DIETE SQUILIBRATE E VUOI INIZIARE A PERDERE GRASSO IN MODO SANO CONTATTACI: graziano.noviello@gmail.com

Personal trainer Dott. Graziano Noviello

COME AVERE UN FISICO MAGRO E MUSCOLOSO

Un FISICO MAGRO E MUSCOLOSO è, ovviamente contraddistinto da avere poca massa grassa e molta massa muscolare; per ottenere un fisico di questo tipo sono necessari un allenamento e uno stile alimentare precisi e il più personalizzato possibile.
Raramente allenamenti e piani alimentari generici e improvvisati portano a risultati.
Molto spesso le persone, nel tentativo di aumentare la massa muscolare mangiano troppo guadagnando peso che è quasi tutto grasso e quando cercano di eliminare il grasso in eccesso quasi sempre perdono gran parte del muscolo che avevano guadagnato, tornando al punto di partenza.
Il motivo dell’insuccesso è che non sono stati rispettati i fabbisogni calori e di macronutrienti; UNA DIETA EFFICACE DEVE ESSERE PERSONALIZZATA SUI NOSTRI FABBISOGNI SPECIFICI.
Per portarvi un ESEMPIO concreto posso parlarvi del mio piano alimentare: mi ero posto come obiettivo l’aumento di massa muscolare in questi mesi invernali (ottobre-marzo) e ho iniziato un aumento lento e costante di calorie e nutrienti in modo da dare ai miei muscoli quello di cui hanno bisogno senza accumulare grasso.
Questo approccio oltre che essere efficace è sicuramente molto più salutare perché vengono sempre rispettati i giusti fabbisogni senza eccessi e ne carenze; IL BENESSERE PRIMA DI TUTTO.
Per informazioni: graziano.novello@gmail.com
Personal trainer Dott. Graziano Noviello

Donne e palestre

Screenshot_2015-09-01-23-12-35_1

Inizio dicendo che il muscolo è il fattore chiavo per la costruzione di un fisico sano, magro e tonico in quanto permette al nostro corpo di funzionare al massimo delle sue capacità e ci aiuta a dimagrire accelerando il metabolismo.

Il muscolo non solo permette agli uomini di ottenere un aspetto massiccio ma anche alle DONNE DONA UN ASPETTO TONICO E FORMOSO.

Provate a guardare persone sedentarie che non praticano attività fisica per molto tempo e noterete come queste persone diventano deboli, perdono tonicità e solidità strutturale, sviluppano problemi posturali e problemi vari al collo e schiena.

Per sviluppare un fisico magro tonico e muscoloso i due ingredienti sono attività fisica intensa e personalizzata e alimentazione sana e bilanciata.

Errore molto comune fra le donne è il timore immotivato di mettere su grossi volumi muscolari che le porta a trascurare l’allenamento con sovraccarichi trascorrendo così molto tempo sui simulatori per il cardiofitness con la speranza vana di poter ottenere quel fisico magro e tonico come in fotografia; la finalità principale del cardiofitness è un’altra, è il miglioramente dell’efficienza dell’apparato cardiovascolare.

Le donne sono geneticamente meno predisposte all’accrescimento muscolare; pensiamo soltanto al testosterone che è il principale ormone anabolico con spiccate doti ipertrofiche viene prodotto in misura nettamente maggiore nell’uomo.

Pertanto il timore comune a molte donne di ottenere grossi volumi muscolari tali da compromettere la femminilità del corpo della donna è del tutto infondato; già è molto difficile per un uomo costruire massa muscolare figuriamoci per una donna.

A volte mi sento dire da alcune clienti alla prima visita che hanno paura di ingrossare troppo nelle gambe perchè sono predisposte; quello che loro credono esser muscolo in realtà è uno strato di grasso che se eliminato insieme a un miglioramento della tonicità muscolare avrebbe come risultato una gamba snella, magra e tonica.

Quindi quale delle immagini preferite di quelle rappresentate in fotografia? Se la risposta è la prima allora sappiate che la ricetta giusta è costituita da un allenamento personalizzato e intenso che comprenda attività con sovraccarichi oltre a cardiofitness ed esercizi a corpo libero e un’alimentazione sana e bilanciate senza mai ricorrere a diete da fame.

Aggiungo che nulla impossibile, nessun traguardo ci è precluso e il miglior modo per ottenere un risultato è impegnarsi per raggiungerlo.

Se vuoi iniziare un cammino serio e non hai più voglia di perdere tempo per ottenere risultati sicuri, contattaci.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Dedicato a chi si lamenta

IMAG2355_1_1

Molto spesso sento persone che si lamentano perchè non riescono a dimagrire o vedo in palestra persone che mesi dopo mesi sono sempre uguali non ottenendo nessun miglioramento; ecco a queste persone mi sento di dire che stanno sicuramente sbagliando qualcosa.

Oggi vorrei portare a supporto di quanto detto e cogliere l’occasione per fargli pure i complimenti un ragazzo che seguo e che in pochi mesi ha ottenuto risultati eccezionali applicandosi col massimo impegno:

  1. Riduzione della percentuale di grasso dal 16,5% al 7,2%;
  2. Riduzione del giro vita di 10 cm;
  3. Mantenuto costanti circonferenze come petto braccia e gambe in quanto è riuscito a mantenere o aumentare la massa muscolare.

Di sicuro una vera trasformazione fisica avendo come risultato ora un fisico magro forte e muscoloso ma la vera trasformazione è a livello mentale in quanto ora ha una determinazione una costanza e una dedizione come pochi.

Per ottenere risultati così è stato necessario impegno da parte sua con un’alimentazione sana e ben bilanciata e un allenamento intenso e costante.

  • L’alimentazione è stata strutturata in modo da fargli aumentare la velocità del suo metabolismo così da fargli aumentare il consumo calorico giornaliero; questo ha permesso di non ricorrere a diete ipocaloriche da fame o diete a zero carboidrati che portano a un sensibile calo di massa muscolare e di forza oltre a possibili problematiche di salute;
  • Allenamento sempre intenso e personalizzato con una forza ed energia in costante aumento nonostante fossimo in estate con temperature anche molto alte e nonostante fosse in fase di “definizione”.

Quindi concludendo bravo Cristian De Vita e ora facciamoci una bella scheda di forza visto che hai il vantaggio di avere un’ottima tecnica di esecuzione negli esercizi pluriarticolari come stacchi e squat.

Personal Trainer Graziano Noviello

Come ottenere risultati

Poster plicometria jpeg

Fattori chiave per costruire un fisico migliore sono il programma e la sua esecuzione avendo ben chiaro l’obiettivo che si vuole ottenere; non basta, come molti credono, allenarsi. La maggior parte delle persone fallisce perchè non si allena abbastanza duramente o abbastanza a lungo o perchè saltano da un programma di allenamento all’altro oppure utilizzano schede non adatte a loro.

 

Per ottenere risultati sono necessari un programma di allenamento che deve esser personalizzato, intenso e strutturato sul nostro stato di forma e uno stile alimentare sano bilanciato e idoneo al nostro dispendio calorico. La visita antropometrica accurata dovrebbe essere il punto di partenza in quanto  ci da informazioni riguardo le percentuali di massa magra, grassa e muscolare, il somatotipo e il metabolismo basale.

Un altro aspetto da tenere ben presente è che il nostro corpo cambia nel tempo quindi è opportuno fare continui cambiamenti al nostro programma e controllare periodicamente i progressi ottenuti al fine di poter modificare l’allenamento e la dieta nel modo più personalizzata possibile. Io consiglio di programmare visite antropometriche a distanza di tempo prestabiliti.


BISOGNA PROGREDIRE SEMPRE, GLI ARRETRAMENTI NON DEVONO ESISTERE, I PERIODI DI STALLO DEVONO ESSERE IL PIU’ BREVE POSSIBILE .

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Cosa mangiamo???

IMAG2355_1_1

Ieri un ragazzo che seguo mi manda la foto di un prodotto che abitualmente consuma e andando a guardare la lista degli ingredienti vedo un elenco che non finisce più.

Ora vorrei utilizzare come spunto questo episodio per sottolineare come diventi tutto inutile se poi si mangiano prodotti che non sia freschi e che contengano ogni genere di ingrediente dentro; è una contraddizione dire che si alimenta in modo sano e poi non si controlla il contenuto di quello che introduciamo con l’alimentazione.

Un’ottima indicazione sarebbe quella di acquistare alimenti che contengano non più di uno o due ingredienti e non liste interminabili.

Purtroppo è un errore piuttosto comune a cui ammetto di esserci cascato pure io complice anche il poco tempo che avevo a disposizione : tempo fa avevo acquistato del pane di segale e solo arrivato a cosa controllando gli ingredienti mi ero accorto che il quantitativo effettivo di segale era bassissimo a vantaggio di tutta una serie di altri prodotti.

Stesso discorso per gli integratori che spesso vengono acquistati a caso senza controllare a cosa realmente servono e senza assolutamente sapere la reale qualità del prodotto; gli integratori non sono tutti uguali.

Per ottenere risultati, per mantenere il nostro organismo in buona salute con un intestino che lavora bene senza il rischio di intolleranze è fondamentale controllare e sapere quello che noi mangiamo.

Personal trainer Dott. Graziano Noviello