Donne e palestre

Screenshot_2015-09-01-23-12-35_1

Inizio dicendo che il muscolo è il fattore chiavo per la costruzione di un fisico sano, magro e tonico in quanto permette al nostro corpo di funzionare al massimo delle sue capacità e ci aiuta a dimagrire accelerando il metabolismo.

Il muscolo non solo permette agli uomini di ottenere un aspetto massiccio ma anche alle DONNE DONA UN ASPETTO TONICO E FORMOSO.

Provate a guardare persone sedentarie che non praticano attività fisica per molto tempo e noterete come queste persone diventano deboli, perdono tonicità e solidità strutturale, sviluppano problemi posturali e problemi vari al collo e schiena.

Per sviluppare un fisico magro tonico e muscoloso i due ingredienti sono attività fisica intensa e personalizzata e alimentazione sana e bilanciata.

Errore molto comune fra le donne è il timore immotivato di mettere su grossi volumi muscolari che le porta a trascurare l’allenamento con sovraccarichi trascorrendo così molto tempo sui simulatori per il cardiofitness con la speranza vana di poter ottenere quel fisico magro e tonico come in fotografia; la finalità principale del cardiofitness è un’altra, è il miglioramente dell’efficienza dell’apparato cardiovascolare.

Le donne sono geneticamente meno predisposte all’accrescimento muscolare; pensiamo soltanto al testosterone che è il principale ormone anabolico con spiccate doti ipertrofiche viene prodotto in misura nettamente maggiore nell’uomo.

Pertanto il timore comune a molte donne di ottenere grossi volumi muscolari tali da compromettere la femminilità del corpo della donna è del tutto infondato; già è molto difficile per un uomo costruire massa muscolare figuriamoci per una donna.

A volte mi sento dire da alcune clienti alla prima visita che hanno paura di ingrossare troppo nelle gambe perchè sono predisposte; quello che loro credono esser muscolo in realtà è uno strato di grasso che se eliminato insieme a un miglioramento della tonicità muscolare avrebbe come risultato una gamba snella, magra e tonica.

Quindi quale delle immagini preferite di quelle rappresentate in fotografia? Se la risposta è la prima allora sappiate che la ricetta giusta è costituita da un allenamento personalizzato e intenso che comprenda attività con sovraccarichi oltre a cardiofitness ed esercizi a corpo libero e un’alimentazione sana e bilanciate senza mai ricorrere a diete da fame.

Aggiungo che nulla impossibile, nessun traguardo ci è precluso e il miglior modo per ottenere un risultato è impegnarsi per raggiungerlo.

Se vuoi iniziare un cammino serio e non hai più voglia di perdere tempo per ottenere risultati sicuri, contattaci.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Annunci

Allenamento efficace o perdita di tempo inutile?

images

Il muscolo è il fattore determinante per rendere un fisico migliore in quanto da agli UOMINI un aspetto massiccio e alle DONNE un corpo tonico; il muscolo aiuta il corpo a funzionare al massimo delle sue potenzialità ed essendo un tessuto metabolicamente attivo accelera il metabolismo aiutandoci a rimanere magri.

Purtroppo se frequentate le palestre vedrete persone che pur allenandosi continuamente non progrediscono e sono sempre uguali mesi dopo mesi; questo mi porta a pensare che in pochi sappiano come costruire muscolo e che la maggior parte delle persone sia convinta che basti sollevare dei pesi.

Il vero segreto per costruire muscolo è il giusto RAPPORTO fra ALLENAMENTO INTENSO E LA FASE DI RECUPERO fra i vari allenamenti; maggiore sarà l’intensità delle sessioni di allenamento maggiore sarà il tempo di recupero necessario al muscolo che ha bisogno di uno stimolo abbastanza forte da indurre una risposta di adattamento e di abbastanza tempo per recuperare (compensazione) e per adattarsi incrementando le dimensioni, la forza e la funzionalità muscolare (super-compensazione).

Allenamenti con esercizi pluriarticolari (stacchi, squat, panca piana, military press, trazioni e rematore con bilancere) sono fondamentali per ottenere un miglioramento delle qualità atletiche e muscolari e al tempo stesso richiedono tempi di recupero nettamente maggiori.

Se l’allenamento non è abbastanza intenso o il recupero non è sufficientemente lungo allora non può verificarsi sviluppo muscolare; ecco perchè diventa molto importante che il piano di allenamento sia PERSONALIZZATO e costruito con la massima attenzione in base alle vostre capacità ai vostri obiettivi e ovviamente in base ai vostri impegni.

Sono diversi anni che frequento palestre e vedo la maggior parte delle persone che effettua allenamenti a caso, spesso a bassa intensità, convinti che basti allenarsi anche tutti i giorni per ottenere risultati che puntualmente non arrivano. Il volume di allenamento e la frequenza sono i due strumenti più sopravvalutati ma l’unico risultato che spesso si ottiene è un logorio eccessivo di articolazioni e tendini.
Gran parte dei fastidi, dolori e infortuni cronici di cui soffrono molte persone che si allenano in palestra non è dovuto ai pesi in sè come molti credono ma a programmi di allenamento fatti a caso.

Ricordo che non ha importanza che ogni giorno possiate allenare un gruppo muscolare diverso poichè è importante recuperare anche a livello generale per evitare la fase di ESAURIMENTO dovuta al superallenamento.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Come ottenere risultati

Poster plicometria jpeg

Fattori chiave per costruire un fisico migliore sono il programma e la sua esecuzione avendo ben chiaro l’obiettivo che si vuole ottenere; non basta, come molti credono, allenarsi. La maggior parte delle persone fallisce perchè non si allena abbastanza duramente o abbastanza a lungo o perchè saltano da un programma di allenamento all’altro oppure utilizzano schede non adatte a loro.

 

Per ottenere risultati sono necessari un programma di allenamento che deve esser personalizzato, intenso e strutturato sul nostro stato di forma e uno stile alimentare sano bilanciato e idoneo al nostro dispendio calorico. La visita antropometrica accurata dovrebbe essere il punto di partenza in quanto  ci da informazioni riguardo le percentuali di massa magra, grassa e muscolare, il somatotipo e il metabolismo basale.

Un altro aspetto da tenere ben presente è che il nostro corpo cambia nel tempo quindi è opportuno fare continui cambiamenti al nostro programma e controllare periodicamente i progressi ottenuti al fine di poter modificare l’allenamento e la dieta nel modo più personalizzata possibile. Io consiglio di programmare visite antropometriche a distanza di tempo prestabiliti.


BISOGNA PROGREDIRE SEMPRE, GLI ARRETRAMENTI NON DEVONO ESISTERE, I PERIODI DI STALLO DEVONO ESSERE IL PIU’ BREVE POSSIBILE .

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Cosa mangiamo???

IMAG2355_1_1

Ieri un ragazzo che seguo mi manda la foto di un prodotto che abitualmente consuma e andando a guardare la lista degli ingredienti vedo un elenco che non finisce più.

Ora vorrei utilizzare come spunto questo episodio per sottolineare come diventi tutto inutile se poi si mangiano prodotti che non sia freschi e che contengano ogni genere di ingrediente dentro; è una contraddizione dire che si alimenta in modo sano e poi non si controlla il contenuto di quello che introduciamo con l’alimentazione.

Un’ottima indicazione sarebbe quella di acquistare alimenti che contengano non più di uno o due ingredienti e non liste interminabili.

Purtroppo è un errore piuttosto comune a cui ammetto di esserci cascato pure io complice anche il poco tempo che avevo a disposizione : tempo fa avevo acquistato del pane di segale e solo arrivato a cosa controllando gli ingredienti mi ero accorto che il quantitativo effettivo di segale era bassissimo a vantaggio di tutta una serie di altri prodotti.

Stesso discorso per gli integratori che spesso vengono acquistati a caso senza controllare a cosa realmente servono e senza assolutamente sapere la reale qualità del prodotto; gli integratori non sono tutti uguali.

Per ottenere risultati, per mantenere il nostro organismo in buona salute con un intestino che lavora bene senza il rischio di intolleranze è fondamentale controllare e sapere quello che noi mangiamo.

Personal trainer Dott. Graziano Noviello

Per riprendersi dalle ferie estive

IMAG2355_1_1

Sono da pochi giorni tornato dalle ferie estive e come prima cosa il giorno dopo il mio arrivo ho stabilito il mio personale protocollo di disintossicazione, e allenamento per poter tornare in forma nel più breve tempo possibile. Io sono stato fermo ( anche se in realtà mi sono allenato a ritmo meno intenso anche in vacanza) solo per 16 giorni quindi il protocollo sottostante è ancora più utile per chi si è fermato per l’estate intera.

  1. Acqua tiepida 1 bicchiere + succo di un LIMONE fresco non trattato, ogni mattina a digiuno.
  2. Ripristino di cereali integrali nobili (sorgo, saraceno, amaranto, quinoa) sia per i loro nutrienti che per le FIBRE (almeno 35 gr/die).
  3. Ovviamente ACQUA, il nostro fabbisogno è in relazione alla nostra massa magra espressa in kg.
  4. Alga KLAMATH + SPIRULINA, mi aiutano a disintossicarmi dai metalli pesanti ed altre scorie (la mia dieta è al 90% proteine di origine ittiche e vegetali).
  5. Complesso di PROBIOTICI (bifidobacteri e lactobacilli), gluten free, lactose free, da conservare sotto 20°C, mi raccomando è fondamentale scegliere il prodotto adatto ad ogni uno di noi… c’è un enorme differenza tra probiotici e marchi.
  6. Reintrodurre il giusto quantitativo di sale che deve esser sale marino integrale o sale himalayano  o fior di sale che però è un po’ caro; per mia fortuna sono stato in un paese dove ho trovato il fior di sale a un prezzo decisamente più basso che da noi.
  7. Ovviamente ho reimpostato il mio programma di allenamento che deve permettermi di tornare in forma il più velocemente possibile senza però forzare eccessivamente per evitare possibili infortuni.

Niente più scuse impegnamoci per tornare in forma.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

LA PLICOMETRIA

IMAG6363_2_1

La plicometria è indubbiamente una tecnica di misurazione corporea molto utile di valutazione del grasso corporeo e consente di poter tenere sotto controllo i risultati ottenuti e poter misurare lo stato di forma di una persona.

I vantaggi principale di questa tecnica sono:

  1. Un alto livello di accuratezza se si utilizzano strumenti affidabili ad alta precisione;
  2. E’ una tecnica non invasiva;
  3. Consente sia una determinazione del grasso totale ma anche la sua distribuzione nei vari punti del corpo;
  4. Le varie misurazioni possono esser ripetute tranquillamente anche in tempi molto brevi;
  5. Molto utile per poter tenere sotto controllo i risultato ottenuti e poter verificare in fase di dimagrimento se effettivamente si stia perdendo grasso o muscolo.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

PERDERE GRASSO O PERDERE PESO

mantenimento-peso-dopo-dieta

PERDERE GRASSO O PERDERE PESO  non sono la stessa cosa.

Perdere grasso si riferisce alla riduzione effettiva del grasso che abbiamo addosso mentre perdere peso può essere il risultato del calo di grasso, muscolo e acqua.

Non è raro sentire di persone che con diete drastiche, iperproteiche a zero carboidrati raccontino di aver perso 4-5 kg anche nella prima settimana; queste persone non capiscono però, che quello che hanno perso è soltanto acqua.
Siccome ogni grammo di carboidrati depositati trattiene 2,7 grammi di acqua, la riduzione di carboidrati ha portato a una grossa perdita di acqua.

Inoltre in diete di questo tipo il nostro organismo lavora al risparmio eliminando il tessuto a maggior dispendio calorico e quindi eliminando principalmente muscolo; la conseguenza è un fisico sofferente, un rallentamento del metabolismo e dopo una prima fase di perdita di peso una fase di stallo spesso seguita da un riacquisto dei chili persi.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

 

Dimagrire di GRASSO !

Probabilmente tutti sanno che il muscolo pesa più del grasso.
Ma cosa realmente significa?

Come potete vedere nella foto 1 kg di grasso, essendo meno denso, ha una dimensione nettamente maggiore di 1 kg di muscolo. Il muscolo è più denso del grasso.

Ne consegue che a parità di dimensioni il pezzo di muscolo è molto più pesante.

QUESTO DIMOSTRA PERCHE’ LE PERSONE NON DOVREBBERO UTILIZZARE LA BILANCIA PER MISURARE I LORO PROGRESSI: UN FISICO MAGRO TONICO E MUSCOLO E’ BEN PIu’ PESANTE DI UN FISICO FUORI FORMA.

Personal Trainer Graziano Noviello

11800424_720975734697729_7606450498962968908_n