Addominali

 

Addominali-Genova

“Faccio gli addominali per mandare via la pancia” è sicuramente uno dei luoghi comuni più frequenti e portano le persone ad eseguire serie interminabili di crunch senza ottenere l’effetto sperato correndo il rischio di andare in contro a dolori alla schiena, spalle, cervicali e possibili posture sbagliate.

Le persone a causa di uno stile di vita e alimentare sbagliato tendono ad aumentare i depositi di grasso sopratutto a livello dell’addome e questo porta la maggior parte di essi ad allenare gli addominali nel tentativo di diminuire la quantità di tessuto adiposo incorrendo però in due errori.

PRIMO ERRORE

Il dimagrimento localizzato non esiste, è un falso mito e il crunch non vi aiuterà ad assottigliare il giro vita ne tanto meno a rendere il vostro addome forte.

La perdita di grasso avviene tramite un programma a 360°, con una combinazione di attività di resistenza aerobica ad alta intensità e esercizi di rafforzamento su tutto il corpo, oltre a una dieta sana.

SECONDO ERRORE

Spesso viene confuso un addome forte con un addome definito.

Un addome forte permette di eseguire le azioni quotidiane senza incorrere in dolori a livello lombare, migliora sensibilmente le prestazioni sportive e aiuta a mantenere una buona postura; un addome definito è prerogativa di una persona con una bassa percentuale di massa grassa.

Aggiungo una considerazione finale, il crunch non vi darà un addome forte in quanto agisce principalmente sul retto dell’addome ma i nostri muscoli addominali sono costituiti anche dagli obliqui interni ed esterni e dal trasverso.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Annunci

Crunch e giro vita???

Visto che siamo sempre in periodo post vacanze natalizie vorrei parlarvi di uno degli errori più comuni che si osservano nelle palestre e cioè pensare che fare Crunch allo sfinimento serva per perdere la cosiddetta pancetta.

Questo è quanto di più sbagliato si possa pensare : il classico crunch è per rafforzare i muscoli addominali ma non vi aiuterà nel modo più assoluto a bruciare il grasso che li ricopre; IL DIMAGRIMENTO LOCALIZZATO E’ UN FALSO MITO.

La riduzione del grasso addominali non si ottiene con esercizi meccanIci: SE FATE REGOLARMENTE 200 CRUNCH AL GIORNO STATE PERDENDO TEMPO E FATICA OLTRE CHE CORRERE IL RISCHIO DI ANDARE IN CONTRO A DOLORI ALLA SCHIENA, SPALLE, CERVICALI E POSSIBILI POSTURE SBAGLIATE.

La perdita di grasso avviene tramite un programma a 360°, con una combinazione di attività di resistenza aerobica e esercizi di rafforzamento su tutto il corpo, oltre a una dieta sana.

UNO STILE ALIMENTARE deve essere bilanciato e leggermente ipocalorico che permetta di smaltire i depositi adiposi ma che al tempo stesso permetta di nutrire e mantenere la massa muscolare vero motore del nostro metabolismo e responsabile della tonicità del nostro fisico;

L’ALLENAMENTO deve essere ben strutturato e intenso e a questo riguardo vorrei spendere due parole su esercizi spesso trascurati in palestra ma fondamentali come gli esercizi fondamentali ( stacchi, squat, panca piana).

Questi esercizi se eseguiti perfettamente aumentano la forza, costuiscono massa muscolare, ne prevengono la perdita e contribuiscono a perdere grasso; inoltre permettono di far lavorare tutti i muscoli del corpo in maniera sinergica agendo anche sugli addominali rafforzandoli in maniera fisiologica migliorando al tempo stesso la nostra postura.

SMETTETE DI MASSACRARVI DI CRUNCH CHE NON SERVE PER RIDURRE IL GIROVITA!!!!!!!!!

Personal trainer Dott. Graziano Noviello